pinterest twitter facebook YouTube Follow us on YouTube close menu-button reveal email Reading time twitter fat-arrow-down Google + Globe icon facebook icon

Se il ciclo ti fa andare “fuori pista”

Tempo di lettura: 2 minuti Tempo di lettura
Se il ciclo ti fa andare fuori pista

Se il richiamo della montagna è irresistibile…
La neve che imbianca il paesaggio, l’aria fresca, una tazza di cioccolata calda…questo è il paradiso.

Stai facendo la tua discesa, la pista è affollata, e all’improvviso…ti viene il ciclo. Diciamolo, non proprio una situazione ideale.

Con gli scarponi ai piedi avanzi verso il bar, ti metti in coda all’unica toilette, mentre litighi con la tua attrezzatura che sembra una corazza. Ti accorgi che l’assorbente di emergenza si è inzuppato dopo la tua ultima caduta e, naturalmente, la carta-igienica in bagno è finita.

Fuori pista? Più che altro fuori gioco.

Così non ti resta che rientrare alla base, senza pensare al fatto che avete preso una camerata da 6 con il bagno comune per risparmiare. Mentre ora vorresti solo un pò di tranquillità che, alla fine, ti costerà un pò di più del previsto.

Vacanze estreme o no, il ciclo mestruale si presenta nei momenti meno opportuni.

Consolati perchè, comunque, un rovescio della medaglia c’è.
Gli esperti dicono che l’esercizio fisico è di aiuto durante le mestruazioni. I crampi, ad esempio, sono contrazioni muscolari causate dalla mancanza di ossigeno ai tessuti. Se stai sciando il cuore aumenta il numero di battiti, facendo arrivare ossigeno a tutto il corpo e agendo così sul dolore mestruale*. E poi, proprio come quando mangiamo cioccolato (posso averli tutti e due?), l’esercizio fisico stimola la produzione di endorfine, molto utili perchè aiutano a regolare gli sbalzi di umore.
Infine, se sei irritabile perchè ti senti stanca o gonfia, fai dei lunghi respiri: l’aria di montagna ha un magnifico effetto benefico.

Dal punto di vista pratico, l’abbigliamento da sci e snowboard ti aiuta: è ampio e imbottito e nascondere l’eventuale imprevisto non sarà difficile.
Eviterei tute intere e pantaloni con bretelle per non spogliarti troppo quando devi cambiare gli assorbenti. I bagni in alta montagna di solito sono piccoli e freddi. Non dimenticare di portare con te il necessario dentro a una bustina di plastica, neve e qualcosa di assorbente vicini sono diabolici!

*se hai cicli mestruali dolorosi, il tuo dottore può aiutarti a trovare un modo per soffrirne meno.