pinterest twitter facebook YouTube Follow us on YouTube close menu-button reveal email Reading time twitter fat-arrow-down Google + Globe icon facebook icon

Per essere rock’n’roll con il ciclo durante un concerto

Tempo di lettura: 3 minuti Tempo di lettura
Il ciclo durante un concerto

Sei riuscita a prendere i biglietti circa 6 mesi fa, conosci a memoria tutti gli album -anche quelli che manco la band ricorda- e quando finalmente arriva il giorno del concerto, tu hai il ciclo. Non è il massimo!

Non farti rovinare la serata. Prendi fiato e segui qualche consiglio:

Outfit
Prima di tutto, con tutta quella gente sicuramente farà molto caldo: indossa qualcosa di leggero e comodo, evita jeans pesanti o attillati. Lascia perdere anche le tute intere, non sono adatte a chi si deve cambiare in una toilette molto rock’n’roll o in un angusto bagno ambulante.

Se il ciclo inizia prima del concerto, puoi mettere un assorbente interno super assieme a uno esterno. Se pensi che potrebbe arrivare durante, te la cavi con un salvaslip per stare tranquilla.

Il kit di emergenza
Porta con te assorbenti, interni o esterni, ma non dimenticare quello che potrebbe servirti sul più bello, cioè carta igienica, salviettine intime e per le mani. Sapeste quante volte, anche ai concerti più belli, i bagni fossero degni di un episodio di The Walking Dead. Piuttosto, quando vai al bar, prendi qualche tovagliolo per evitare situazioni imbarazzanti.

Carta igienica
Ebbene sì. Carta igienica. Ci saranno fila, casino e il rischio di avere a che fare con un bagno sporco. Se sei con le tue amiche, fatti aiutare.

Ciclo sì, ciclo no, la voglia di ballare non ti mancherà. I dolori mestruali di solito migliorano con il movimento e con un assorbente interno ti sentirai sicura anche saltando tutto il tempo.

A questo punto, aggirato l’ostacolo delle incursioni in bagno, hai tutte le carte in regola per divertirti! Enjoy

Taggato con: il ciclo